IMPLANTOLOGIA DENTALE

IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO

implantologia su 4 impiantiIl paziente con l’intera arcata edentula può essere riabilitato nei nostri centri con l’innovativa tecnica su 4 impianti. La totale mancanza di denti è risolta con il posizionamento di soli 4 impianti – o in alcuni casi 6 – ancorati in specifici punti della bocca: 2 impianti posizionati dritti in verticale nei settori frontali e 2 impianti inclinati nelle zone dei premolari.

Il carico immediato è la tecnica d’implantologia che effettuiamo per far riavere i denti fissi ai nostri pazienti in meno di 24 ore.

Attraverso una protesi provvisoria fissa posizionata sugli impianti dentali appena inseriti, il paziente non deve più preoccuparsi di rimanere senza denti in attesa della guarigione dei tessuti per posizionare successivamente la protesi definitiva fissa. Il carico immediato può essere applicato sull’intera arcata, su uno o più impianti.

La terminologia "Carico Immediato" significa che i denti sono immediatamente posizionati sugli impianti dentali in modo fisso (non si tratta quindi di una protesi mobile).

CONDIZIONI INDISPENSABILI per effettuare il Carico Immediato:
  • Avere una stabilità primaria degli impianti dentali superiore ai 35 Ncm: l’avvitamento degli impianti in fase chirurgica di posizionamento deve necessariamente raggiungere almeno i 35 Ncm per garantire la stabilità primaria;
  • L’Osso Naturale deve Essere Sufficiente: Non deve essere effettuata rigenerazione dell’osso contestualmente all’intervento di inserimento degli impianti;
  • Un Buon Supporto Parodontale (gengivale);
  • L’Assenza di Bruxismo (digrignamento dentale) o grave Malocclusione;
  • La presenza di un Buon Bilanciamento Occlusale (corretto piano occlusale masticatorio);
  • Si specifica che nel caso di un intervento di implantologia su 4 o 6 impianti (quindi un caso di arcata dentale completa) non è sempre possibile avere il carico immediato in forma di protesi fissa; in particolare questo avviene quando uno o più impianti inseriti non presentano una stabilità primaria di almeno 35 Newton (osso molle). Qualora si verifichi questa situazione, si provvederà a fornire una protesi mobile provvisoria, tipo protesi totale*. Il paziente utilizzerà la protesi mobile in sostituzione di quella fissa per un periodo variabile da 3 a 6 mesi, che successivamente verrà sostituita da una protesi definitiva fissa.
*Al termine dell’intervento il paziente infatti riceve una dentatura provvisoria comprendente 10 denti che verrà sostituita con una definitiva dopo 3 mesi, (in alcuni casi è possibile che la consegna della protesi provvisoria avvenga in tempi più lunghi).
Con queste condizioni nelle nostre cliniche possiamo effettuare il carico immediato su tre tipi di impianti:

impianto singolo
CARICO IMMEDIATO SU SINGOLO IMPIANTO
L’impianto può essere inserito quando l’elemento dentario è già mancante oppure a seguito di un’estrazione. Si può caricare immediatamente la corona dentaria a sostituzione del singolo dente mancante. Dopo circa due o tre mesi di protesi provvisoria fissa, viene eseguita e posizionata la corona definitiva avvitata o cementata sull’abutment.



CARICO IMMEDIATO SU IMPIANTI MULTIPLI
La protesizzazione immediata del dente nasce per le esigenze estetiche richieste dalla riabilitazione con impianti dei settori frontali.
Il carico immediato sugli impianti multipli è possibile solo se si presenta una stabilità primaria di almeno 35 Ncm e se non è necessaria rigenerazione ossea per l’inserimento degli impianti dentali.
Nel caso in cui la stabilità primaria non raggiunga i 35 Ncm all’atto chirurgico, si può riabilitare immediatamente il paziente con una protesi provvisoria mobile (in resina o in nylon), senza lasciare il paziente con elementi dentali mancanti.


carico immediato sull'intera arcata
CARICO IMMEDIATO SULL’INTERA ARCATA
Il carico immediato permette di riabilitare un’intera arcata dentale e di avere denti fissi fin da subito. Anche in questo caso l’impianto deve sempre presentare una stabilità superiore ai 35 Ncm e non deve essere necessaria la rigenerazione ossea per il posizionamento degli impianti dentali. La protesi a carico immediato deve essere sempre avvitata per permettere una sostituzione con la protesi definitiva senza danneggiare gli impianti sottostanti. La protesi a carico immediato può essere realizzata con gengiva finta o senza gengiva: La Protesi con Gengiva Finta si utilizza quando il riassorbimento dell’osso è così importante che i denti risultano troppo lunghi: la gengiva finta in resina o ceramica aiuta a riequilibrare i rapporti tra denti e gengiva.
La Protesi Senza Gengiva si utilizza quando si è in presenza di un sorriso gengivale o nei casi in cui vi è poco riassorbimento osseo.

EQUIPE MEDICA PROFESSIONALE
VALUTAZIONE IMPLANTOLOGICA IN SEDE
APPROFONDIMENTI RADIOGRAFICI DIGITALI
PROGETTAZIONE DIGITALE E DETTAGLIATA DELL’INTERVENTO

trattamento completo

Questo sito utilizza cookies per garantirti la migliore esperienza web e offrire i propri servizi. Cliccando su Ok acconsenti all'utilizzo dei cookies.